Qualche video utile

Loading...

giovedì 19 luglio 2012

Qualche tempo fa ho spiegato come si fa a calcolare il fabbisogno calorico di ciascuno 

ma la dieta da sola non basta se si vogliono avere risultati duraturi nel tempo, occorre fare anche attività fisica, andare in palestra o semplicemente fare lunghe passeggiate a passo sostenuto per almeno 40 minuti.

Un chilo di grasso ha un potere calorico di 7800 chilo calorie!
Da ciò si deduce che per perdere un chilo di adipe in un mese occorre diminuire le nostre calorie di 7800, cioè circa 260 calorie al giorno.
Per bruciare invece un chilo di grasso attraverso l’attività fisica, abbiamo bisogno di bruciare 3500calorie in più rispetto alle calorie che si spendono giornalmente per le attività quotidiane.
Per eliminare un chilo di grasso occorrerà quindi allenarsi tre settimane almeno 4 giorni a settimana bruciando almeno 290 cal ad allenamento.

Limitarsi alla sola dieta alla lunga porterà alla diminuzione del metabolismo.

Anti-cioccolato

Uno studio della University of Exter (UK)ha dimostrato che passeggiare per 15 minuti riduce il consumo di cioccolato.
L' esperimento effettuato su 78 impiegati, ha dimostrato che dopo aver svolto attività fisica sul tapis roulant o dopo un breve riposo, ritornati ai propri compiti gli stessi abbiano consumato meno cioccolato.
La camminata in particolare ne riduce in media il consumo della metà (da 28 a 15 grammi)
Per cui la prossima volta prima di addentare una barretta o un quadratino di cioccolato, uscite a fare una passeggiata.

sabato 14 luglio 2012

Un giorno speciale...


Oggi è un giorno speciale: la nostra Antonella si sposa e l'angolino non poteva non far sentire la propria presenza in questa occasione così importante...

Ti vogliamo bene Anto, la nostra vita è più bella da quando ti abbiamo conosciuta. Oggi saremo tutte lì con te...



"Allora Almitra di nuovo parlò e disse:
Che cos’è il Matrimonio, maestro?
E lui rispose dicendo:
Voi siete nati insieme e insieme starete per sempre.
Sarete insieme quando le bianche ali della morte disperderanno i vostri giorni.
E insieme nella silenziosa memoria di Dio.
Ma vi sia spazio nella vostra unione,
E tra voi danzino i venti dei cieli.
Amatevi l’un l’altro, ma non fatene una prigione d’amore:
Piuttosto vi sia un moto di mare tra le sponde delle vostre anime.
Riempitevi l’un l’altro le coppe, ma non bevete da un’unica coppa.
Datevi sostentamento reciproco, ma non mangiate dello stesso pane.
Cantate e danzate insieme e state allegri, ma ognuno di voi sia solo,
Come sole sono le corde del liuto, benché vibrino di musica uguale.
Donatevi il cuore, ma l’uno non sia di rifugio all’altro,
Poiché solo la mano della vita può contenere i vostri cuori.
E siate uniti, ma non troppo vicini;
Le colonne del tempio si ergono distanti,
E la quercia e il cipresso non crescono l’una all’ombra dell’altro."
(Kahlil Gibran)